Il campione polacco ha vissuto un altro colpo importante. I giocatori del legia Varsavia dopo la caduta di qualificazione per la champions League, hanno problemi anche nella lotta per il campionato Europeo. Nel suo campo nel match di apertura di 3. turno di qualificazione perso a lussemburgo team F91 Dudelange 1:2.

I giocatori Legione, tra i quali c’è anche la squadra nazionale ceca difensore Adam Hloušek, si stanno svegliando da un vero e proprio shock. Giovedì sconfitta in casa con il padrone un molto complicato, spero di progresso per l’ultimo turno preliminare di EL.

“L’abbiamo scritto nella storia come il primitivo di squadra”, non lesina parole con uno dei giocatori più esperti Michal Kucharczyk. “Siamo in grado di permettersi tali perdite, più che Dudelange vinto meritatamente”, ha aggiunto.

Lussemburghesi ottenuto in vantaggio al 24. minuti, quando ha colpito Couturier. Per la casa livellato Carlitos Lopez, ma anche nella metà cartellino rosso Dagmar. Gioco di potere Dudelange hanno utilizzato dopo un’ora di gioco, quando il 2:1 modificato trasfigurato pena di alternanza Turpel.

Kucharczyk è a conoscenza che, dopo lo smantellamento della prima delle qualifiche del LM da Trnava, è ora il Legia vicino alla successiva esplosione. “Attualmente, siamo caduti a fondo. Abbiamo a rimbalzo indietro e mostrare la nostra classe. Se non, appassionati ci sarà ancora fischio, perché ce lo meritiamo.”

Macellazione cercato di frenare l’head coach Aleksandar Vukovič. “Mi rendo conto che l’immagine del gioco non è male, ma so che i ragazzi hanno l’ambizione e il carattere del punteggio di turno”. Čtrnáctinásobnému polacco master perché c’è un reale pericolo che per la seconda volta di fila neprobojuje in coppa Europa.

“Per me, è doloroso fallimento e un momento molto difficile, perché sono in Legione questioni. Ho fatto tutto il possibile, e spero che dopo la rivincita non possiamo parlare di uno dei più grandi errori nella storia del club”, ha continuato Vukovič.