“Mi piaceva il meno quindici gradi su cui la temperatura scendeva di una settimana a gennaio. A Praga, non era troppo freddo, non troppa neve non è caduta, e lo prendo come un buon inverno, “scatta la mia anteprima cechi Madsen, l’acquisizione di quest’anno di basket Nordic USK Praha.

“Per me, è sempre sopra la linea, e quando le gelate scendono a meno 20 o 25 o meno 30. Questo non è più necessario aggiungere un altro strato di vestiti, cappello caldo e guanti,” dice. </P >

Dalla Finlandia è semplicemente abituato ad altre condizioni, e si applica a un sacco di mondo al giorno durante i mesi invernali. “Questa è stata una grande differenza a Praga. Nel nostro paese, l’inverno è davvero buio, specialmente la notte e il mattino. E durante il giorno non possiamo vedere alcun sole che mi piace davvero.Così, tranne quando si vuole dormire durante il giorno. ”

Il rappresentante di un paese con migliaia di laghi aveva ancora un parente fortunato, perché ha speso la sua vita al sud della Finlandia. Lì in inverno ci sono circa sei ore di luce. “Ma nel nord, la luce del giorno non sta aspettando affatto. La gente qui ogni anno a messaggi social network, dove il primo colpo di Helsinki, che si trova interamente nel sud, e, se necessario l’alba alle dieci e buio alle quattro del pomeriggio. E poi c’è l’immagine di una città del nord, sotto il quale – se un po ‘esagerato – Didascalia: “Il sole impostato l’8 novembre. La prossima volta uscirà il 2 febbraio. “Mi fa sempre divertire.” Ma Alexander riconosce che non è molto divertente nella lunga oscurità invernale.Al contrario “Che cosa significa questo fenomeno significa che più ti accorgi quando finisce e finalmente il sole esce. Poi ti senti molto meglio perché fa caldo e finalmente è leggero. E la gente inizia a sorridere “, dice il fulmine di 208 centimetri.

Si dice che il locale sia depresso al buio per proteggere le vitamine e gli altri. “Ma ancora” esso “è lì. Quest’inverno ho vissuto molta più luce e non ho mai provato queste condizioni in alcun modo. “. Il più, tuttavia, lascia parlare la sua performance

A non così 11,4 punti e 5,8 rimbalzi a partita come spettatore pezzi piuttosto interessanti – vale a dire il tormentone e blocchi assegnati in alto sopra il cestello i suoi tentacoli dai capelli lunghi.

sia lui ultimamente sta aumentando sempre di più, e dopo la partenza di Stana Simpsona (Brno) e il suo omonimo Diamon Simpson (Nymburk), che i due attuali leader del fattore Kooperativa, improvvisamente è diventato, insieme a Svitavy Hunter Mickelson spaccatura sovrano di questa statistica, che mostra al pubblico premiando elementi di gioco.

il più grande paradosso è che solo questa statistica non sapeva nulla. Quindi per il premio di 50 mila corone per il vincitore assoluto. A febbraio, ha avuto anche la media migliore dell’intero campionato, pari a 10 punti fattore.La sua media attuale è 5.8.

“Sembra carina. In realtà, non sapevo nulla di Faktor, e ora sono molto sorpreso. Va bene come questo una volta per sapere che io sono in testa, e una sorpresa ancora più grande è che posso vincere una tale somma, “non nasconde il suo stupore Madsen, che con statistiche simili è riunito per la prima volta.

Perché distruggere i blocchi considerato una parte naturale del suo gioco, egli ritiene che in media circa sei punti può tenere fino alla fine della sovrastruttura. “Forse a questo proposito ora anche io penso che io so quello che porta più, e continuerò a giocare come se non lo so”, guardando verso le sette gare restanti post-A1, dove era in attesa di avversari più duri rispetto ai suoi due principali concorrenti Mickelson e Ryan Canty in Jindřichův Hradec.Agiscono nel gruppo A2.

Il fatto che abbia ottenuto sempre più dei suoi ultimi pezzi è attribuibile a Madsen nel suo complesso come un gioco USK decisamente migliore. “Abbiamo aumentato la nostra autostima e porta anche queste grandi azioni. È più facile giocare, il che aiuta “, dice Fin, che ha una clausola pioneristica sulla possibilità di andare all’NBA.

” Non so quanto mi sia avvicinato al mio sogno nel campionato ceco, ma sto cercando di migliorare ogni giorno, e sarà un aspetto positivo per gli ultimi mesi di questa stagione “, ha detto l’attaccante 22enne, come il vero Fin, né a Praga, non ha lasciato il suo grande amore alla sauna dell’acqua. “Mi sono abituato a casa, è davvero una buona cosa. Siamo andati in Finlandia dopo ogni sessione di allenamento in Finlandia.Era anche il posto in cui vivevo, quindi potevo usarlo in qualsiasi momento – al mattino presto o a tarda notte, quindi almeno una volta al giorno ero nella sauna. Vado a Praga diverse volte a settimana e, anche se sembra un po ‘diverso, è ancora una sauna “, sorride.

E poi c’è una cosa di cui la Repubblica Ceca ha sottolineato una. No, non è un pasto, perché gli gnocchi e le specialità locali simili non sono solo mangiarlo.Ma con la birra, questa è un’altra canzone. “Sono un grande sostenitore della tua birra perché è davvero buono,” non dice sicuramente come il primo giocatore straniero in Kooperativa NBL.

Forse sarebbe possibile per i club di lega includere nel loro “marketing marketing”…