“Ho avuto un gusto terribile da giocare”, ha detto dopo la vittoria casalinga di sabato su Jihlava 1: 0, quando Smejkal lo ha allenato per la prima volta nella linea di base: “È diverso dal finire fuori come sostituto. In 20 minuti ci sono entrato, poi mi sono sentito benissimo. ”

La venticinquenne Slavie era nel momento decisivo. Ha dovuto difendersi con il passaggio di Kučera, e quando Rosa ha raggiunto in zoppia, ha bloccato la palla. E il Jihlava Bek lo ha battuto. Penalty! Fillo la girò bruscamente, anche se Hanush stava sparando alla direzione del proiettile.

“Quando vidi Rosu avvicinarsi, provai a tagliare la palla. E mi ha abbattuto. Altrimenti, finirei “, ha detto Červenka, entusiasta del doping a tre punti:” Non possiamo perdere a casa. E non importa se vinceremo 1: 0 o 5: 0.Nella prima metà dell’anno abbiamo avuto esitazioni. All’intervallo, pensavamo di stare meglio sul pallone e che si è rivolto a noi. La penalità era il culmine della nostra posizione dominante. “Nell’ultimo turno come un burlone ha organizzato un pareggio in Teplice 1: 1 in Mladá Boleslav, con una buona prestazione ha detto del posto nell’elite dell’élite. E non ha deluso. In autunno ha giocato solo 53 minuti.

“Sono molto affezionato a lui”, ha dichiarato l’allenatore Daniel Šmejkal. “Marek è qui da mezzo anno, non ha avuto la possibilità. Dopo un bellissimo gol in Boleslav ha fatto un rigore ora, era terribilmente pericoloso. Credo che se ne terrà duro. ”

David Vaněček, che aveva una storia simile in autunno, corse fuori dal set. Primo sostituto, quindi scatola. “Non lo supererei.Ho iniziato come attaccante numero 3, e ho giocato regolarmente nel corso di un mese, ora può essere il contrario “, ha detto Vaněček quasi prima dell’inizio della primavera. Nel frattempo, era solo un gioco, ma Red ne è consapevole. “Forse non era male, anche se con un obiettivo sarebbe stato meglio. Sono contento che i due giochi siano usciti, ma non è finita. Spero di continuare, vedremo come deciderà l’allenatore. ”

Domenica Teplice calcia a Slavia e non vuole perderlo. “Non vedo l’ora di essere un fan. Sto ancora scrivendo con Škoda, con Bilka. Ci possono essere molte persone, sarà una bella partita per tutti. “