Il capitano dei Wanderers Nikolai Topor-Stanley è stato espulso poco prima dell’intervallo – escludendolo dal derby della lega A-League Sydney – permettendo a Cahill di segnare il suo primo gol in città dal dischetto.

E ‘stato raggiunto sul tabellino dal debuttante Michael Jakobsen e dal nuovo argentino Fernando Brandan, con la risposta di Dimas poca consolazione per i Wanderers.Jacob Timpano: sugli infortuni, Ronaldinho e Wollongong Wolves | Richard Parkin Per saperne di più

La squadra di Tony Popovic era completamente dominata dal nuovo look City, che comprendeva otto nuovi giocatori.

Uno di loro, Jakobsen, ha iniziato la rotta in modo enfatico dopo 90 secondi.

Il difensore danese ha segnato un overhead con il portiere Andrew Redmayne e la nuova firma di Wanderers Artiz Borta sulla linea.

Al 32 ‘, Fornaroli ha sfruttato il cut-back di Cahill raddoppiare il loro vantaggio dopo il bel lavoro di avvicinamento di Luke Brattan e Bruce Kamau.

L’annunciatore del parco AAMI era così entusiasta del contributo di Cahill, a cui è stato erroneamente attribuito l’obiettivo.

L’attaccante Socceroos ne avrebbe presto uno suo, sfruttando l’errore diabolico di Topor-Stanley – more info here.

Il difensore centrale dei Wanderers ha gettato goffamente Fornaroli a terra dopo che il colpo di grazia di Cahill ha creato una possibilità uno contro uno.

L’arbitro Jarred Gillett non ha avuto altra scelta che mandarlo fuori e assegnare lo spot, dando alla folla di 5.401 persone ciò per cui erano venuti: il sospiro t di Cahill che batte la bandiera d’angolo dopo aver rigato a casa il rigore.

Fornaroli ha colpito il palo di un calcio di punizione dopo la pausa prima che la partenza di Cahill consentisse il prestito a Nicolas Colazo al debutto.

L’argentino è stato coinvolto nella quarta città, quando il colpo di testa di Fornaroli dalla croce di Colazo è atterrato sulle ginocchia di Brandan per un altro tap-in.Facebook Twitter Pinterest La combinazione di Bobo e Filip Holosko potrebbe aiutare il Sydney FC a tornare alle altezze più alte dell’A-League.Foto: Cameron Spencer / Getty Images

Nel frattempo, il Sydney FC potrebbe aver trovato il doppio atto che gli consegnerà gli obiettivi che bramano questa stagione A-League.

Gli Sky Blues hanno già ha iniziato a raccogliere i frutti di un Bet365 astuto reclutamento che ha riunito l’attaccante brasiliano Bobo con il suo ex compagno di squadra di Besiktas Filip Holosko.

I due tendoni – i rispettivi primi e secondi goleador di tutti i tempi dei giganti turchi – raccolto nel punto in cui sono stati interrotti cinque anni fa nella vittoria dei quarti di finale della Coppa delle FFA mercoledì sera.

Nel primo dei tre gol, la nuova recluta Bobo – nel suo esordio iniziale – è andata a picchiarla e ha perso la palla verso il backpost dove Holosko ha volato rapidamente al volo.

La coppia ha continuato a collaborare al fianco di David Carney e Milos Ninkovic, in una promettente anteprima di quello che l’attacco del nuovo look di Sydney potrebbe offrire in A-League .

“Puoi vedere la combinazione con Bobo e Filip dal loro giorno Besiktas s “, ha detto Arnold.

” Si conoscono a vicenda.

“Il tipo di giocatore che è, ha bisogno di assistenza.

” Rende bene avanti corre, è solo questione di vederli. ”

Era perfetto per Holosko, che ha trascorso sette anni sui libri di Besiktas prima di firmare con Sydney.

Tre di quelle stagioni erano affiancate a Bobo dal 2008-11 quando il brasiliano ha pareggiato quasi 100 gol in 222 partite.

L’ala slovacca sembra più in forma e più forte della scorsa stagione, e Arnold ha detto che era semplicemente un caso di diventare abituato a un nuovo paese con superfici più dure.

“Lo scorso anno Filip ha ricevuto e ricevuto critiche, ma ha comunque segnato 10 gol e fatto quattro assist come ala destra”, ha detto.

“Quando guardi le statistiche è stato abbastanza produttivo.

” Puoi vedere che ora è molto più in forma.È più forte e determinato, come il resto dei ragazzi. ”

Arnold era entusiasta del modo in cui Sydney stava progredendo meno di tre settimane dal suo primo successo in serie A contro la Western Sydney. </P >

“Quest’anno non ci sono scuse”, ha detto Arnold.

“Stiamo giocando uno stile diverso di calcio, abbiamo lavorato duramente per pressare più in alto, essendo più energici centrocampo e quando otteniamo la palla facendo più giri in avanti.

“Abbiamo alcuni giocatori di alta qualità nella metà anteriore del campo e dobbiamo usarli.”

Sydney FC e Melbourne City sono ora in semifinale per la Coppa FFA da disputare a metà ottobre.